La capoeira è un arte marziale brasiliana in cui i partecipanti si dispongono all’interno di un cerchio, detto ‘’roda’’, e a turno, scambiandosi di ruolo, suonano, cantano e portandosi al centro della formazione svolgono un combattimento rituale caratterizzato da movimenti fluidi e acrobatici (finte, proiezioni, spazzate, calci alti e colpi portati con la testa).

La roda è un cerchio, senza inizio né fine, che dunque rappresenta bene il ciclo della vita che si ripete di continuo.

L’entrata in roda per i principianti è un momento molto intenso in cui tutto sembra racchiuso all’interno di quel cerchio sentendosi protetti da qualsiasi fattore esterno.

Inoltre è evidente che chi gioca capoeira prova sempre gioia e viene trascinato da una carica indescrivibile che gli permette di compiere movimenti pieni di energia e di ritmo.

 

Autore: Gianluca Trifirò (Lagartixa)